mercoledì 3 aprile 2013

Box Office Benful all'ANTEPRIMA MONDIALE di DA VINCI'S DEMONS che si è svolta a FIRENZE (Cinema Teatro Odeon) ieri sera, tutte le immagini i video e la Trama del primo episodio + resoconto della Conferenza Stampa di oggi presieduta in Palazzo Vecchio.

Si è svolta ieri sera a Firenze al Cinema Teatro Odeon l'ANTEPRIMA MONDIALE di DA VINCI'S DEMONS, Benful era presente ed ecco la foto-cronaca (in questa pagina tutte immagini originali scattate da Benful) della serata che ha visto la premiere del primo episodio (alla presenza del cast e dell'autore David S. Goyer) in onda in Italia su FOX (piattaforma SKY) a partire dal 22 Aprile e negli Usa su STARZ dal 12 Aprile.
La serie prodotta anche da Fox International Channels andrà in onda in 122 paesi al Mondo da questo mese per oltre 250 milioni di spettatori.
 
La serie DA VINCI'S DEMONS è una produzione STARZ (e BBC Worldwide), la stessa di Spartacus (che si avvia alla conclusione dopo 3 stagioni e un prequel, proprio in queste settimane) e lo si intuisce subito dalle prime inquadrature con scene di nudo frontale (maschili, e femminili), sesso (castigato per il momento in nudità ma non in quantità), sangue (non così esplicito come nella serie dei gladiatori) e violenza (assistiamo ad un'impiccagione sul Ponte Vecchio). Da Vinci's Demons ci riporta nella Firenze dei Medici (interamente ricostruita al computer, la serie è stata girata interamente in Galles; tra l'altro ad una prima occhiata diverse sono le inesattezze storiche nella ricostruzione scenografica) creata da David S. Goyer (autore con Nolan della trilogia di Il Cavaliere Oscuro e del nuovo Superman, L'Uomo d'Acciaio), è una rivisitazione gotica e moderna di Leonardo Da Vinci (le 8 puntate della prima stagione si sviluppano nei primi anni della giovinezza - quelli meno conosciuti, dove è più possibile da parte dell'autore, romanzare - un venticinquenne Leonardo qui più inventore (che pittore) abile spadaccino e seduttore che dovrà vedersela con un misterioso culto conosciuto come i Figli di Mitra.

 
Il primo episodio, visto ieri sera in Anteprima Mondiale a Firenze, si apre subito con un nudo, quello del Duca di Milano che ha appena avuto un'incontro sessuale con un giovane ragazzo, e la sua uccisione. Subito dopo ci viene presentato Leonardo (Tom Riley) intento a dipingere il seno nudo di una ragazza e aiutato dal fido Nico (Eros Vlahos, il suo personaggio "dovrebbe essere ispirato" a Niccolò Machiavelli) con le prime prove del volo con l'aquilone. Ci viene mostrata - tramite vedute aeree ricreate in computer grafica - la Firenze Rinascimentale, con il Duomo, Palazzo Vecchio e il Ponte Vecchio. Assistiamo poi a quelli che sono i mandanti dell'uccisione del Duca di Milano (morte che causerà una rottura nella "pace" tra Milano-Firenze-Roma), Papa Sisto IV (James Faulkner) il quale esce (nudo) da una vasca dopo aver minacciato un ragazzo (anch'esso nudo), per ricevere le informazioni sull'uccisione del Duca da parte di Girolamo Riario (Blake Ritson, Mondo Senza Fine) il cattivo della serie (come da Blake stesso ammesso durante l'Anteprima a Firenze, nel presentare le caratteristiche del suo personaggio, tra l'altro con uno splendido italiano parlato - pare abbia studiato storia medievale - accolto da un'ovazione in sala, ndr.) ucciderà senza pietà il ragazzo, colpevole di aver assistito al dialogo tra lui e il Papa. Leonardo seduce la bellissima Lucrezia Donati (Laura Haddock) l'amante di Lorenzo Medici (Elliot Cowan), si incarica della costruzione di una più efficente Colombina da utilizzare in occasione dello Scoppio del Carro durante la festività della Pasqua, sbalordendo Lorenzo (sarà ricevuto a Palazzo e potrà così mostrare le sue invenzioni "da guerra") e soprattutto affascinando la bella Lucrezia. Nella puntata facciamo la conoscenza del Capitano Dragonetti (Ian Pirie), che avrà uno scontro alla spada con Leonardo, Zoroaster (Gregg Chillin) un'amico di Leonardo, Giuliano Medici (Tom Bateman) figlio di Lorenzo e Clarice Orsini (Lara Pulver) la moglie di Lorenzo, infine il Turco (Alexander Sidding) che inizierà Leonardo al culto di Mitra oltre che fornire fumi di oppio e/o un mix di elleboro nero. La trama di un libro proibito e il culto dei Figli di Mitra tutte situazioni queste che nel finale di puntata (inclusa la presenza di una "donna traditrice" al fianco di Girolamo e il Papa) aprono agli intrighi e sviluppi che seguiranno nei successivi episodi (la serie conta di 8 puntate in tutto) della Serie.


Ecco le IMMAGINI scattate da Benful ieri sera nel corso della serata:
 
All'Anteprima ha partecipato l'intero cast, ricordiamo alcuni: Tom Riley, Tom Bateman, Blake Ritson, Laura Haddock, Gregg Chillin, Eros Vlahos e il produttore/creatore/regista della serie David S.Goyer.
L'Anteprima patrocinata dal Comune di Firenze (e il Sindaco di Firenze, Matteo Renzi), la Toscana Film Commission, Starz, BBC Worldwide, FOX e dallo sponsor, il games FORGE OF EMPIRE (un browsergame di strategia nato dalla scuderia di InnoGames, uno dei più importanti e maggiori editori di game on line). Il cast nella mattinata si è recato a Vinci e nel pomeriggio ha potuto visitare la città di Firenze potendo ammirare dal vivo quello ricreato in Cgi per la serie, il Duomo, Piazza Signoria e Palazzo Vecchio e il Ponte Vecchio.
L'anteprima si è svolta all'interno del Cinema Teatro Odeon di Firenze (680 posti) il più antico della Città aperto nel 1922 nel Palazzo Strozzino costruito nel 1462 è tra i più antichi Teatri al Mondo.
La proiezione dell'Episodio è stata preceduta dalla performance live del compositore della colonna sonora, Bear McCreary che ha spiegato la costruzione dei tre temi principali della serie, ad esempio la musica composta per Leonardo sfruttando l'ambidestrismo e la scrittura bustrofedica dell'artista anche il tema si compone di due parti simmetriche. Bear ha poi accompagnato la cantante Raya Yarbrough (sua compagna nella vita) in una invocazione liturgica di una cerimonia di esorcismo rinascimentale che farà da sfondo alla serie.
Oggi in mattinata - invece - si è svolta all'interno di Palazzo Vecchio (Sala "Quartiere degli Elementi") la conferenza stampa con la presenza di David S. Goyer (“E’ stato interessante lavorare su Leonardo. E’ un personaggio che va ben oltre la vita, è ‘bigger than life’.”) e dell'intero cast, è stato spiegato che la scelta di girare in Galles è dovuta alla "difficoltà" di poter riprendere e lavorare in Italia, non ci sono attori italiani nonostante i vari provini effettuati la scelta è caduta su un cast total-british.
 


Qui sotto il video con l'autore della colonna sonora Bear McCreary (sue le musiche anche di The Walking Dead e Battlestar Galactica) e Raya Yarbrough che ha cantato un pezzo estratto dalla serie Starz.

 DOPO IL SALTO LE IMMAGINI
UFFICIALI DELLA SERIE
E DELL'ANTEPRIMA


 
 


Posta un commento