lunedì 22 marzo 2010

Box Office Italia 1995-96


Box Office ITALIA 1995-'96*
1. VIAGGI DI NOZZE 2.334.684
2. POCAHONTAS 2.137.229
3. VACANZE DI NATALE 95 1.917.820
4. SE7EN 1.798.741
5. BRAVEHEART 1.465.729
6. CASPER 1.416.639
7. HEAT 1.282.490
8. SCEMO E + SCEMO 1.148.654
9. APOLLO 13 1.109.204
10. IL PRIMO CAVALIERE 1.108.770
11. WATERWORLD 1.052.738
12. IO BALLO DA SOLA 1.011.393
13. LA DEA DELL'AMORE 876.598
14. ACE VENTURA: MISSIONE AFRICA 845.282
15. DIE HARD III - DURI A MORIRE 843.570
16. TOY STORY 827.086
17. I LAUREATI 824.583
18. I SOLITI SOSPETTI 809.977
19. 007 GOLDEEYE 795.651
20. LA LETTERA SCARLATTA 742.362

* Spettatori 135 Città Capozona, dati "Giornale dello Spettacolo".

Da 98 a 135 città capozona, nuovo sensibile aumento degli schermi censiti e la copertura dell'intero mercato sale al 60% del totale.

Carlo Verdone prende per la prima volta il comando della classifica annuale con "Viaggi di Nozze" con oltre 30 miliardi di lire d'incassi (dato SIAE), il dato Cinetel è di 24,306 miliardi, conferma della Disney - anche se in calo - con "Pocahontas" a 20,789 miliardi, dopo il cine-panettone troviamo il thriller "Se7en" con Brad Pitt con 18,8 miliardi a seguire il premio Oscar "Braveheart" con Mel Gibson con 15,057 miliardi.
Da segnalare l'arrivo di Leonardo Pieraccioni direttamente al 17° posto con il suo esordio (partito con una 20 di schermi a Natale solo in Toscana il film è poi esploso in tutta Italia) alla regia anticipa di una stagione il fenomeno d'incassi di "Il Ciclone" e "Fuochi d'Artificio" nel1996 e 1997.

Fuori Top20: "Casinò" di Martin Scorsese è 21° con 742.749 spettatori, 24° "Batman Forever" terzo episodio con 726.904 spettatori, Mel Brooks è 25° con "Dracula morto e contento" con 694.621, Terry Gilliam con "L'Esercito delle 12 Scimmie" è 22° con 738.808, "Jumanji" è 32° con 564.300, il cult "Strange Days" diretto da Katryn Bigelow è 49° con 381.266 spettatori.

Tra gli Italiani fuori classifica: "Va dove ti porta il Cuore" della Comencini con 711.922, al 28° "Selvaggi" con 579.866, e il ritorno di Antonioni con "Al di là delle Nuvole" è 34° con 522.567, Tornatore è 37° con "L'Uomo delle Stelle" con 514.149; Argento solo 44° con "La Sindrome di Stendhal" con 421.349 spettatori.

Posta un commento