martedì 16 aprile 2013

OLD BOY il remake diretto da Spike Lee ecco il Teaser Poster ufficiale. "Sorridi e il Mondo Sorriderà con Te, Piangi e Piangerai da Solo"

Seguici anche su Facebook
Following su Twitter
Vota il Cinecomics più atteso del 2013
Entro il 24 Aprile, in HomePage e su Facebook a questo indirizzo:
http://www.facebook.com/questions/560678263952264/
 
Oldboy ecco il primo Teaser Poster ufficiale e le prime immagini (dal set) del remake firmato Spike Lee in uscita ad Ottobre 2013. L'originale Old Boy (올드보이) è un film del 2003 diretto da Park Chan-wook, vincitore del Grand Prix Speciale della Giuria al Festival di Cannes 2004.  È tratto dal manga omonimo di Nobuaki Minegishi e Garon Tsuchiya.
Fa parte della cosiddetta "trilogia della vendetta" del regista, iniziata nel 2002 da Mr. Vendetta e conclusa nel 2005 da Lady Vendetta. Questa la trama (da wikipedia) del film originale:
Oh Dae-su è un uomo qualunque, di 30 anni, sposato e con una figlia. Un giorno del 1988 viene rapito del tutto inaspettatamente, senza saperne il motivo.
Viene rinchiuso in una piccola e squallida cella, dalla quale è impossibile fuggire. Dae-su distrutto fisicamente e soprattutto, solo e abbandonato, tenta il suicidio più volte e architetta un piano per scappare, il quale gli richiederà una preparazione lunga ed estenuante. Passa il tempo, quindici lunghi anni, e Dae-su non riesce minimamente a capire chi possa essere ad odiarlo a tal punto da tenerlo prigioniero senza una ragione plausibile.
Ma un giorno, inaspettatamente, viene liberato sul tetto del palazzo costruito nel luogo dove era stato rapito. Da quel momento in poi, la sua vita verrà consacrata unicamente alla ricerca di chi gli ha fatto tutto quel male e della ragione per la quale era stato rinchiuso: desidera vendicare se stesso per le atroci sofferenze infertegli (l'omicidio della moglie a lui attribuito, il rapimento della figlia e la sua successiva sparizione). Ma ben presto quella che apparentemente era la libertà si rivela essere soltanto, usando un'espressione di Dae-su, "una prigione più grande". Infatti il suo carceriere, Woo Jin, continua ad osservarlo ossessivamente e a guidare i suoi passi come se Dae-su fosse una marionetta nelle sue mani (per farlo usa mezzi come l'ipnosi). Woo Jin vuole che Dae-su scopra il motivo della sua prigionia e gli dà 5 giorni di tempo per risolvere l'enigma. Anche questo però non è concepito come una liberazione da parte di Dae-su, che vive la ricerca con sofferenza e affanno. Infatti la detenzione per 15 anni era solo l'inizio della vendetta di Woo Jin, che si attua nei 5 giorni successivi alla liberazione.
In questo arco di tempo Dae-su verrà a conoscenza di terribili verità e colpe da lui commesse inconsapevolmente che non avrà mai modo di espiare.

"Sorridi e il mondo sorriderà con te,piangi e piangerai da solo"
 
Oldboy 2013 uscirà l'11 Ottobre diretto da Spike Lee con Josh Brolin, Elizabeth Olsen e Samuel L. Jackson.


Posta un commento