venerdì 12 aprile 2013

LA CASA (Evil Dead) il sanguinoso e truculento trailer italiano, dal 9 Maggio nei cinema il remake del cult horror del 1981. Trama, Trailer, Poster e decine d'immagini gore.

Seguici anche su Facebook
Following su Twitter
Siete Pronti per essere spaventati nuovamente da La Casa ? il 9 Maggio arriva nei cinema italiani il remake del classico del 1981 firmato Sam Raimi (qui come sceneggiatore e produttore), dietro la macchina da presa l'uruguaiano Fede Alvarez...questa volta a giudicare dalle immagini, niente più ironia che caratterizzava l'originale ma taglio gore e spazio a scene al limite del possibile consentito.
Un gruppo di ragazzi decide di trascorrere il weekend in una casa in mezzo alla foresta lontano da ogni rumore cittadino. Durante il soggiorno nella capanna i ragazzi scoprono l’esistenza di un sotterraneo. Decidono di scendere ad esplorare il posto per vedere cosa si nasconde nell’oscuro scantinato. Una volta scesi scoprono un vecchio libro ed un nastro con una strana registrazione. I ragazzi però ignari del contenuto del nastro decidono di ascoltare la registrazione. Durante l’ascolto si accorgono che il vecchio libro è in realtà il Necronomicon, il libro dei morti, e che chi riuscirà a tradurre le scritture potrà risvegliare i demoni. Durante l’ascolto del nastro però i ragazzi risvegliano involontariamente alcuni demoni che iniziano ad attaccare i ragazzi. Riusciranno a scappare dal posto e riuscire così a salvarsi?
 
Il film sarà distribuito in Italia dalla Warner Bros. a partire dal 9 maggio 2013. Il cast è formato da Jane Levy, Jessica Lucas, Shiloh Fernandez, Lou Taylor Pucci, Elizabeth Blackmore.
Dal 9 maggio al cinema.
Diventa fan su Facebook https://www.facebook.com/lacasa.ilfilm per scoprire di più.
Nell'atteso remake del cult horror del 1981, cinque amici ventenni rimangono intrappolati in una casa isolata nei boschi. Quando scoprono un Libro dei Morti, evocano senza volerlo dei demoni dormienti che abitano i boschi circostanti; questi si impossessano dei ragazzi uno dopo l'altro, fino a quando ne rimane solo uno a lottare per restare in vita.


Posta un commento