domenica 23 giugno 2013

BOX OFFICE USA e WORLDWIDE WEEK-END 21-23 GIUGNO 2013: MONSTERS UNIVERSITY incassi mostruosi da $82m segue WORLD WAR Z con il miglior debutto in carriera di Brad Pitt, terzo MAN OF STEEL in dieci giorni $210m e nel Mondo sfiora i 400 milioni !!!

Incassi mostruosi per 'Monsters University' grazie agli $82 milioni di dollari è il secondo miglior opening weekend per un film Disney/Pixar (solo 'Toy Story 3' ha fatto meglio $110m.), distribuito da venerdì in 4.004 schermi con una media schermo da $20mila !!! Il film animato aggiunge inoltre altri $54.5m grazie ai dati internazionali (il film è uscito in 35 territori) per un totale Mondiale di $136.5m
 
Box Office USA Week-End 21-23 Giugno 2013:
final estimates da BoxOfficeMojo

1. Monsters University - $82,000,000
2. World War Z - $66,000,000
3. L'Uomo d'Acciaio - $41,215,000 ($210,006,000)
4. This is the End - $13,000,000 ($57,792,000)
5. Now You See Me - $7,870,000 ($94,451,000)
6. Fast and Furious 6 - $4,725,000 ($228,413,000)
7. The Internship - $3,425,000 ($38,365,000)
8. The Purge - $3,412,000 ($59,428,000)
9. Star Trek Into Darkness - $3,000,000 ($216,611,000)
10. Iron Man 3 - $2,175,000 ($403,120,000)
11. The Bling Ring - $2,000,000 ($2,341,000)
12. Epic - $1,730,000 ($100,985,000)
13. Before Midnight - $928,000 ($4,645,000)
14. After Earth - $850,000 ($57,300,000)
15. Una Notte da Leoni 3 - $705,000 ($110,001,000)
16. Il Grande Gatsby - $572,000 ($141,570,000)
17. I Croods - $485,000 ($183,548,000)
18. The East - $348,000 ($1,191,000)
19. 42 - $256,000 ($94,203,000)
20. Oz il Grande e Potente - $194,000 ($234,566,000)
 
Un nuovo week-end ricco, le stime finali (domani in serata i dati reali) sono di circa $236 milioni spesi negli ultimi tre giorni dal pubblico del nord america (secondo solo quest'anno all'eccezionale Memorial Day Weekend).
Oltre le aspettative - e le prime stime di venerdì - è 'World War Z' lanciato da Paramount in 3.607 cinema ha ottenuto $66 milioni (media per schermo vicinissima a quella di 'Monsters' con $18mila), diventando il miglior debutto in carriera per Brad Pitt (il precedente record era 'Mr. & Mrs. Smith' con $50.3m e 'Troy' con $46.9m. Il film ha inoltre raccolto ulteriori $45.8 milioni da 25 territori (i principali proventi dalla Corea con $10.3m il Regno Unito con $7.1m e l'Australia con $5.5 milioni), da giovedì la pellicolla uscirà anche nei cinema italiani. 
Terza posizione per 'L'Uomo d'Acciaio', il cinecomics della Warner/DcComics perde -64.7% rispetto al primo week-end, ma considerando la concorrenza spietata ottiene un ottimo $41m (sotto i $50m previsti con i primi dati di venerdì) per un totale in dieci giorni di programmazione di $210 milioni (già superati quindi i dati finali di 'Superman Returns' $200m e 'Batman Begins' $208m) a questi "già eccezionali" dati vanno aggiunti i $188.3m internazionali (ben $89m solo quest'ultimo week-end) dai 52 mercati per un totale Mondiale di $398.3 milioni. 'Man of Steel' ha conquistato la Cina con $25.5m e al secondo weekend nel Regno Unito batte gli zombie debuttanti di Pitt con $8.2m vs $7.1m, il totale Uk supera i $30m.
In Australia il debutto mondiale di 'Cattivissimo Me 2' con $6.4 milioni (incluse le preview) il 38% più alto del primo episodio, negli Usa il film animato uscirà il 3 Luglio, in Italia ad Ottobre.
In caduta libera 'After Earth' con Jaden e Will Smith (è notizia di oggi ufficiale, che l'attore, non parteciperà alle riprese di 'Independence Day 2', atteso per l'estate 2015, causa cachet troppo alto) uscito dalla top ten Usa con $57m in un mese di programmazione può ringraziare i mercati internazionali con i loro $114.2 milioni che portano il dato mondiale a $171.5 milioni ma per Sony non è ancora arrivato il momento di tirare un sospiro di sollievo.
Segnalo i $430 milioni raggiunti Worldwide da 'Star Trek Into Darkness' grazie ai $217m negli Usa e i $213 ottenuti nei mercati internazionali.
'Fast & Furious 6' raggiunge la straordinaria cifra di $666 milioni mondiali ($228 negli Usa e $438 dai mercati esteri).
'Iron Man 3' sale a $1,207,000,000 di questi "solo" $403 milioni provengono dal Nord America tutto il resto ($805m) dai mercati internazionali.
Posta un commento