martedì 2 settembre 2014

Senza nessuna pietà + Anime Nere + Il giovane favoloso il tris d'assi italiano a #Venezia71 , applausi in sala dal pubblico e critica entusiasta

Metti MI PIACE nella nostra pagina Facebook e resta aggiornato sulle principali news dal mondo del cinema, trailer, immagini e curiosità.
SEGUICI SU FACEBOOK 
SEGUICI SU TWITTER   
Senza nessuna pietà + Anime Nere + Il giovane favoloso il tris d'assi italiano a #Venezia71 , applausi in sala dal pubblico e critica entusiasta:



- Senza nessuna pietà 
Regia di Michele Alhaique. Con Pierfrancesco Favino, Greta Scarano, Claudio Gioé, Renato Marchetti, Iris Peynado.
Da giovedì 11 settembre 2014 al cinema. 
Mimmo fa il muratore, ma è costretto anche ad occuparsi di recupero crediti per conto di suo zio, un usuraio senza scrupoli che lo ha cresciuto come un figlio. Quando incontra Tania, una giovanissima escort di cui si innamora, Mimmo è deciso ad abbandonare quel mondo che lo condanna a un destino già segnato. Ma dovrà fare i conti con le regole della sua vecchia vita. 



- Anime nere
Regia di Francesco Munzi. Con Marco Leonardi, Peppino Mazzotta, Fabrizio Ferracane, Barbora Bobulova, Anna Ferruzzo.
Da giovedì 18 settembre 2014 al cinema. 
Leo, figlio irrequieto di Luciano, una notte spara alcuni colpi di fucile sulla saracinesca di un bar protetto da un clan locale, in quel di Africo nel cuore dell'Aspromonte. Una provocazione come risposta a un'altra provocazione. Un atto intimidatorio, ma anche un gesto oltraggioso che il ragazzo immagina come prova di coraggio e affermazione d'identità nei confronti del clan rivale e nei confronti del padre, maggiore di tre fratelli, dedito alla cura degli animali e dei morti, e lontano dalla cultura delle faide. I fratelli di Luciano hanno preso altre strade lontano da Africo, in una Milano permeata di affari criminali lungo la rotta della droga tra l'Olanda e la Calabria. Dopo la provocazione notturna, Leo deve e vuole cambiare aria, e raggiunge lo zio Luigi, il più giovane dei tre fratelli, spavaldo nel correre su e giù per l'Europa stingendo patti "commerciali" con cartelli sudamericani, e lo zio Rocco, ormai trapianto a Milano con aria e moglie borghese, arricchito proprio dai proventi di quei traffici internazionali. 



- Il giovane favoloso
Regia di Mario Martone. Con Elio Germano, Michele Riondino, Massimo Popolizio, Anna Mouglalis, Valerio Binasco. 
Da giovedì 16 ottobre 2014 al cinema e in programmazione in 2 sale cinematografiche. 
Giacomo Leopardi nasce a Recanati nel 1798. È un bambino prodigio che cresce sotto lo sguardo implacabile del padre, uomo che disponeva di una biblioteca da far invidia alle grandi corti europee. La mente di Giacomo spazia, ma la casa è una prigione: legge di tutto, ma l'universo è fuori. In Europa il mondo cambia, scoppiano le rivoluzioni e Giacomo cerca disperatamente contatti con l'esterno. A 24 anni lascia finalmente Recanati. L'alta società italiana gli apre le porte, ma lui non riesce ad adattarsi e vive una vita piena di aspettative e di desideri, ma segnata dalla malinconia.

Posta un commento