sabato 23 agosto 2014

#BryanSinger, chiesta l'archiviazione dall'accusa di "abuso sessuale verso un minorenne"

Metti MI PIACE nella nostra pagina Facebook e resta aggiornato sulle principali news dal mondo del cinema, trailer, immagini e curiosità.
SEGUICI SU FACEBOOK  
SEGUICI SU TWITTER  
Noi non ne avevamo mai parlato, in genere non diffondiamo mai notizie di questo genere, lo facciamo oggi poiché sembra arrivata la parola "fine" per un fatto increscioso. Stiamo parlando dell'accusa di "abuso sessuale verso un minorenne" che colpì il regista #BryanSinger proprio (che caso, vero ?…) durante la campagna promozionale di quello che probabilmente é il film più importante (ad oggi) della sua carriera "X-Men: Giorni di un Futuro Passato".
All'epoca (aprile scorso, ndr) il regista in accordo con la major (20th Century Fox) decise di non seguire la campagna promozionale e pensare a difendersi dalle accuse, che ovviamente ricusava.
Il film come sapete, oltre ad essere il migliore "criticamente parlando" della serie degli #Xmen é diventato nel frattempo anche il più grande successo della saga (incassando in tutto il Mondo ben $744,600,000) e Singer sta già da tempo lavorando ad un nuovo capitolo, #XmenApocalypse in uscita nel 2016.
É di queste ore la notizia che il suo accusatore, l'aspirante attore Michael Egan (allora minorrene) ha chiesto l'archiviazione del caso da lui stesso sollevato...
Ecco, tanto rumore per nulla, litri di inchiostro da parte della stampa scandalistica, sprecati.
Io sono dell'idea che di questi casi particolari é sempre bene non parlarne (che sia di mezzo un personaggio famoso o meno) fino a quando la giustizia non abbia compiuto il suo percorso.
Posta un commento