venerdì 8 novembre 2013

A Natale torna il cinepanettone (ex) l'ultimo di Christian De Sica per Filmauro, COLPI DI FORTUNA ecco il Teaser Trailer e la Trama.


Dopo il successo dello scorso Natale con 'Colpi di Fulmine', Christian De Sica torna al cinema con il suo ultimo cinepanettone (ex) per Filmauro, scopri dopo il "salto" il Teaser Trailer e la Trama di 'Colpi di Fortuna' diretto da Neri Parenti con oltre a De Sica, Lillo & Greg, Luca Bizzarri, Paolo Kessisoglu e Francesco Mandelli. Dal 19 Dicembre 2013.

SEGUICI SU TWITTER:  https://twitter.com/BoxOfficeBenful
Dopo il successo dello scorso Natale con 'Colpi di Fulmine' (film italiano più visto delle feste con oltre 10 millioni di euro incassati), Christian De Sica torna al cinema con il suo ultimo cinepanettone (ex) per Filmauro, ecco il Teaser Trailer e la Trama di 'Colpi di Fortuna' diretto da Neri Parenti (anche per lui ultimo cinepanettone) con oltre a De Sica, Lillo & Greg, Luca Bizzarri, Paolo Kessisoglu e Francesco Mandelli. Dal 19 Dicembre 2013.
 
Il primo episodio è quello con protagonisti Lillo & Greg: Lillo è un padre di famiglia le cui finanze non sono proprio rosee, rimpiange i bei momenti in cui era un ballerino di fila di Raffaella Carrà negli anni '80, ora con quattro figli sulle spalle inaspettatamente riceve la notizia di una grossa eredità. Solo che non si tratta di un compenso monetario ma in un fratello minore, problematico e pieno di tic, interpretato da Greg.
Nel secondo episodio, Francesco Mandelli e Christian De Sica: il duo rappresenteranno la fortuna e la sfortuna. De Sica è l'uomo più fortunato del mondo, un Gastone fatto persona, che sta per concludere un grosso affare che gli cambierà la vita, per farlo ha bisogno di un traduttore di mongolo. Impresa non facile vista la lingua, trova aiuto in Francesco Mandelli che a sua insaputa, si porta dietro un'aurea decisamente negativa.
Nel terzo episodio con Luca e Paolo: sono i protagonisti del più classico delle situazioni da film, uno dei due ha una grossa vincita ma smarrisce il tagliando fortunato, non ricordando assolutamente come ha fatto, a causa della festa relativa ai festeggiamenti. Parte allora una corsa ai fatti e alla memoria per cercare di ricostruire l'accaduto.





Posta un commento