lunedì 16 dicembre 2013

Box Office LEONARDO PIERACCIONI da I LAUREATI a UN FANTASTICO VIA VAI che ha aperto con successo le uscite di Natale 2013

dopo il saltino, tutti gli incassi e spettatori dei film di Leonardo Pieraccioni l'ex Golden boy toscano sembra tornato al grande successo con l'ultimo 'Un Fantastico Via Vai'...

 SEGUICI SU FACEBOOK  
SEGUICI SU TWITTER   
E' uscito giovedì scorso in 480 cinema il nuovo film di Leonardo Pieraccioni, 'Un Fantastico Via Vai' incassando al suo weekend di debutto quasi 1.9 milioni di euro con quasi 280mila spettatori e in crescita del 19% sul precedente film uscito nel 2011 ('Finalmente la Felicità'), un colpo di coda positivo per l'ex golden boy toscano  dopo i deludenti dati d'incasso degli ultimi film. Ma vediamo il fenomeno Pieraccioni al box office con questa "story" da 'I Laureati' ad oggi.
Leonardo Pieraccioni fa il suo esordio dietro la macchina da presa (come attore aveva già lavorato per l'amico Alessandro Benvenuti in 'Zitti e Mosca') con 'I Laureati' nel 1995 prodotto da Vittorio Cecchi Gori. Il film, 'I Laureati' costato solo 2 miliardi di lire ottenne un successo strepitoso, partito in sordina in Firenze e provincia esplose poi in tutta Italia incassando 15 miliardi di lire (7.8 milioni di euro) con 1.3 milioni di spettatori; l'anno successivo il successo sarà strepitoso, arriva 'Il Ciclone' e titolo mai fu più profetico, stessa modalità di uscita...prima in Firenze e Provincia poi via via il crescendo in tutta italia e a fine corsa il box office registrerà 40 milioni di euro (all'epoca il più grande incasso italiano di tutti i tempi, senza rivalutazione monetaria) con 8.1 milioni di biglietti venduti (per farsi un'idea quest'anno 'Sole a Catinelle' è fermo a 7.937.000), inarrestabile, il successivo anno replica con successo con 'Fuochi d'Artificio' con 38,3 milioni di euro (7,5 milioni di biglietti venduti). Nel 1998 si farà dirigere dall'amico Giovanni Veronesi con 'Il Mio West' costato ben 10 miliardi di lire finì per incassarne solo 9 milioni di euro (1.7 milioni di biglietti venduti). Nel 1999 il ritorno alla regia con 'Il Pesce Innamorato' gli spettatori tornarono a salire a 2.455.000, da questo film iniziò l'alternarsi con l'uscita natalizia per Medusa con i film di Aldo Giovanni e Giacomo, un film ogni due anni per il comico toscano. Nel 2001 il ritorno con 'Il Principe e il Pirata' con 2.066.000 spettatori e nel 2003 'Il Paradiso all'Improvviso' con Anna Maria Barbera lo riporta al vertice degli incassi annuali - fu nuovamente il film più visto - registrando 29 milioni di euro e 4.811.000 spettatori superando il film Disney/Pixar 'Nemo' e 'Il Signore degli Anelli - Le Due Torri'. Altri due anni e siamo al 2005 con 'Ti Amo in Tutte le Lingue del Mondo' gli spettatori tornano a scendere ma siamo sempre su ottimi livelli, sono 3.690.000 battuto tra gli italiani solo dal cine-panettone 'Natale a Miami', nel film anche Panariello e il Ceccherini. Nel 2007 Pieraccioni troverà l'amore sul set di 'Una Moglie Bellissima' per la sua protagonista Laura Torrisi dalla quale avrà una figlia (Martina) nel dicembre 2010, il film sarà il terzo incasso dell'anno con 3.452.000 spettatori. Nel 2009 la battuta d'arresto...arriva 'Io & Marilyn' gli incassi scendono nuovamente meno di 14 milioni di euro, gli spettatori registrano 2.265.000.
Leonardo tornerà - sempre a Natale - nel dicembre 2011 con 'Finalmente la Felicità' con Rocco Papaleo ma gli incassi scendono ancora, solo 10.3 milioni di euro e 1.7 milioni di spettatori. Quest'anno la partenza più che positiva fa ben sperare in un buon recupero per il regista toscano, la battaglia degli incassi di Natale è appena iniziata...
 
Spettatori Siae:
1.311.000 - I Laureati (1995)
8.110.000 - Il Ciclone (1996)
7.510.000 - Fuochi d'Artificio (1997)
1.700.000 - Il Mio West (1998)
2.455.000 - Il Pesce Innamorato (1999)
2.066.000 - Il Principe e il Pirata (2001)
4.811.000 - Il Paradiso all'Improvviso (2003)
3.690.000 - Ti Amo in Tutte le Lingue del Mondo (2005)
3.452.000 - Una Moglie Bellissima (2007)
2.265.000 - Io & Marilyn (2009)
1.654.000 - Finalmente la Felicità (2011)

in 'Un Fantastico Via Vai' oltre a Pieraccioni nel cast anche Serena Autieri, Maurizio Battista, Marco Marzocca, Massimo CeccheriniGiuseppe Maggio e Giorgio Panariello oltre ad una breve apparizione di Alessandro Benvenuti.

Arnaldo, Anita e le due gemelle Martina e Federica, ecco la famiglia Nardi. Una tranquilla e normalissima famiglia medio borghese. L'uomo è in quella fase della sua vita dove la nostalgia per il periodo da studente si fa forte. Sarebbe bello poter tornare indietro. Sarebbe bello riassaporare quei momenti. Sarebbe bello anche raccontare a qualcuno che ha poco più di vent'anni che nella vita bisogna credere ai proprio sogni e non avere paura. Magari arrivando anche a rubare una caravella di Cristoforo Colombo, come ha fatto lui, e spiegare le vele al vento per poi fermarsi solo quando...rubare una caravella di Colombo? Un equivoco con la moglie e la donna lo butta fuori di casa! Questa è la sua grande occasione per una personalissima "macchina del tempo". L'uomo, infatti, decide di andare momentaneamente a vivere in una casa di studenti: sono quattro, hanno tutti poco più di 20 anni e l’uomo da un giorno all’altro rivive con loro quell’età, quelle speranze, quei dubbi che “purtroppo” lui non sembra avere più. Due mondi a confronto, due modi di vedere il futuro, un unico obiettivo: ritrovare quella caravella rubata... se davvero c’è.

 



Posta un commento