giovedì 9 maggio 2013

DA OGGI TUTTI AL CINEMA A 3 EURO, Festa del cinema dal 9 al 16 Maggio. TUTTI I FILM IN USCITA OGGI DA: 'Mi Rifaccio Vivo', 'Sta Per Piovere', 'Bellas Mariposas' a 'La Casa'...ecco Trama, Trailer ed Immagini.

 Da oggi e fino al 16 Maggio VAI AL CINEMA A 3 EURO, è la Festa del Cinema (http://www.festadelcinema.it )
che inizia oggi per una settimana con l'ingresso in tutte le sale a 3 Euro per i film 2D e 5 Euro per le pellicole in 3D, ESAGERATE !!!
Nove le pellicole che saranno nelle sale a partire da oggi, 9 maggio: 01 Distribution farà uscire in 340 cinema 'Mi rifaccio vivo' di Sergio Rubini, con Neri Marcorè, Margherita Buy, Emilio Solfrizzi e Vanessa Incontrada. Arriva oggi anche l'attesissimo horror 'La casa' di Fede Alvarez, remake del film di Sam Raimi del 1981, che Warner distribuirà in 270 sale, l'action 'L'uomo con i pugni di ferro' con Russell Crowe e Lucy Liu (Universal, 265 copie). Eagle Pictures distribuisce in 180 schermi 'Fire with Fire' di David Barrett, con Josh Duhamel, Rosario Dawson, Bruce Willis e Vincent D'Onofrio, mentre Good Films lancia il film francese '20 anni di meno' di David Moreau (130 copie) sarà finalmente disponibile 'No' di Pablo Larrain, con Gael Garcia Bernal (Bolero, 35 copie), solo 14 copie per il thriller giapponese di Nakashima Tetsuya 'Confessions', 'Bellas Mariposas' dopo l'uscita in Sardegna viene distribuito dallo stesso regista Salvatore Mereu in alcune sale selezionate. Stessa sorte per 'Sta per piovere' (Radicalplans) di Haider Rashid, che apre a Roma e Milano per poi allargare la distribuzione la prossima settimana.
 
Mi Rifaccio Vivo
Il film racconta l’esilarante storia dell’imprenditore Biagio Bianchetti proprietario della BB magazzini e della sua eterna rivalità, cominciata sui banchi di scuola, con il fortunato e affascinante Ottone Di Valerio. Dopo una serie di disgraziati eventi, perseguitato dalla iella e ormai a un passo dalla rovina, Biagio compie l’ultimo ed estremo gesto. Diretto da Sergio Rubini con Neri Marcorè, Margherita Buy, Emilio Solfrizzi, Pasquale Petrolo e Vanessa Incontrada.

 
La Casa
Cinque ragazzi nella proverbiale casa nel bosco, per aiutare Mia a liberarsi una volta per tutte dell'eroina. Ma quando scoprono un libro rilegato in pelle umana, evocano senza volerlo dei demoni dormienti che abitano i boschi circostanti; questi si impossessano dei ragazzi uno dopo l'altro, fino a quando ne rimane solo uno a lottare per restare in vita... remake del classico del 1981 di Sam Raimi qui in veste di produttore, dirige  Fede Alvarez con Jane Levy.


L'Uomo con i Pugni di Ferro
 Nella Cina feudale, un fabbro americano rifugiatosi in Cina produce armi per il suo piccolo villaggio, sognando una nuova vita con una concubina. Gli eventi di quel villaggio però lo costrigeranno a difendere se stesso e l'intero villaggio da un incombente pericolo. Ma ad aiutare il fabbro ci saranno un maestro di kung-fu e uno straniero inglese molto abile con il coltello e la pistola. Presentato da Tarantino, sceneggiato da Eli Roth e diretto dal rapper RZA un mix tra wuxiapian e pulp con lo stesso RZA protagonista insieme a Lucy Liu e un sovrappeso Russell Crowe.


Fire With Fire
Il vigile del fuoco Jeremy Coleman assiste all'omicidio del proprietario del negozio in cui sta facendo la spesa. L'assassino è il boss della zona, così l'FBI decide di inserire Coleman nel programma di protezione testimoni, cambiandogli generalità e residenza. Nonostante ciò, la banda locale riesce a trovarlo e dovrà così lottare contro di loro per ottenere una vita tranquilla. Con Josh Duhamel (dopo i vari 'Transformers' qui protagonista), Rosario Dawson e l'onnipresente (è come il prezzemolo) Bruce Willis.


No - I Giorni dell'Arcobaleno
Cile, 1988. Alla vigilia del referendum che segnerà la fine della dittatura di Pinochet, un gruppo di creativi carbonari guidati dal giovane pubblicitario di successo Rene Saavedra (Gael Garcia Bernal) preparano la campagna per il "No". Regia di Pablo Larrain terzo film della Trilogia sulla dittatura dopo "Tony Manero", e "Post Mortem".


20 Anni di Meno
Alice Lantins ha 38 anni. Lei è bella, ambiziosa e dimostra una totale dedizione fino al punto di dimenticare la sua vita privata. Insomma, ha tutto per diventare il prossimo direttore della rivista "Rebel". Ma quando il giovane e affascinante Balthazar, che ha soltanto 20 anni, attraverserà il percorso di Alice, molte cose cambieranno. Regia di David Moreau con Virginie Efira.


Confessions
Una bambina viene trovata morta nella piscina di una scuola. La polizia archivia il caso come un incidente, ma la madre, l’insegnante di scuola media Yukio Moriguchi, non ne è convinta. Improvvisandosi detective, la donna scoprirà che si è trattato di omicidio e che gli assassini sono molto più vicini di quanto pensasse... Candidato all’Oscar per il Miglior film straniero (2011) e campione d’incassi in patria. Diretto da Tetsuya Nakashima.

Bellas Mariposas
Tratto dal libro "Bellas Mariposas" di Sergio Atzeni (Sellerio Ed.). Cate ha undici anni, tanti fratelli e un padre pezzemmerda. Vive alla periferia di Cagliari, ma vorrebbe fuggire: sogna di fare la cantante, non vuole finire come sua sorella Mandarina, rimasta incinta a tredici anni, o come Samantha, la ragazza oggetto del quartiere. Solo Gigi, un vicino di casa, merita il suo amore. Ma oggi, 3 agosto, la vita di Gigi è in pericolo: Tonio, uno dei fratelli di Cate, vuole ucciderlo. Intanto Cate trascorre con Luna, la sua migliore amica, il giorno più lungo della loro vita, tra il quartiere, il mare e le strade del centro. Quando scende la sera, tutto sembra perduto, ma dal nulla compare una bellissima donna: la coga Aleni, una strega che può leggere il futuro delle persone...Regia Salvatore Mereu.

Sta Per Piovere
La storia vera di Said (Lorenzo Baglioni) nato a Firenze da genitori algerini, aspetta da una vita la cittadinanza, al padre viene rinnovato il permesso di soggiorno fin quando l'azienda non chiude...permesso negato e l'obbligo di far ritorno "a casa" per said inizia il calvario attraverso avvocati, giornalisti, sindacati per far valere il suo diritto a rimanere in Italia. Regia del fiorentino (di padre iracheno) Haider Rashid.


Posta un commento