domenica 31 marzo 2013

Incassi di Ieri, Sabato 30 Marzo 2013: I CROODS in testa anche per la vigilia di Pasqua, a seguire BENVENUTO PRESIDENTE, G.I.JOE 2 e IL CACCIATORE DI GIGANTI, "Benful" consiglia OUTING, UN GIORNO DEVI ANDARE e I FIGLI DELLA MEZZANOTTE. BENVENUTO PRESIDENTE e OUTING le migliori crescite rispetto a venerdì.

Seguici anche su Facebook
Sempre in testa I CROODS ieri altri 891mila euro e miglior media per schermo (1.449 euro su 615 schermi) e il totale supera i 5.4 milioni di euro con 771.683 spettatori totali, al secondo posto si conferma Benvenuto Presidente! con 592mila euro e un totale che supera i 4 milioni, il film con Claudio Bisio ha la miglior crescita % rispetto a venerdì  +123% si piazza secondo dietro questa "particolare classifica" (segno di un passaparola positivo significante) Outing - Fidanzati per Sbaglio che passa da 27mila a 58mila euro segnando un +113% (una maggior numero di schermi - ieri saliti da 99 a 106 - avrebbe permesso al film diretto da Matteo Vicino un maggior successo di pubblico), a seguire Il Cacciatore di Giganti con una crescita del +111%. Tornando agli incassi, dopo il film animato DreamWorks e Bisio troviamo l'action movie, G.I. Joe 2 - la Vendetta con 396mila euro e la seconda media per schermo (1.390 euro).
Quarto posto Il Cacciatore di Giganti con 335mila euro, quinto La Madre con 200mila euro, sesto (deludente risultato per il momento) The Host - l'Ospite con 157mila euro. Al settimo posto - con una tenuta straordinaria - Il Lato Positivo con 135mila euro, ottavo Due Agenti Molto Speciali con 125mila euro (+108% rispetto a venerdì), scende al nono Oz il grande e Potente, chiude la Top Ten La frode con 103mila euro.
Incassi di Ieri, Sabato 30 Marzo 2013:
incassi, dati Cinetel.
 
891.059 euro - I Croods (5.407.659 euro)
592.346 euro - Benvenuto Presidente! (4.048.950 euro)
396.068 euro - G.I. Joe 2, la vendetta (801.304 euro)
335.359 euro - Il Cacciatore di Giganti (607.998 euro)
199.628 euro - La Madre (1.599.966 euro)
157.113 euro - The Host (312.389 euro)
134.538 euro - Il Lato Positivo (4.025.207 euro)
130.205 euro - Gli Amanti Passeggeri (1.362.770 euro)
125.500 euro - Due Agenti Molto Speciali (216.182 euro)
119.208 euro - Oz il Grande e Potente (7.505.414 euro)
103.540 euro - La Frode (2.003.586 euro)
80.226 euro - Un Giorno Devi Andare (150.293 euro)
58.061 euro - Outing, fidanzati per sbaglio (105.977 euro)
52.172 euro - Buongiorno Papà (2.131.512 euro)
25.579 euro - Educazione Siberiana (4.157.394 euro)
23.373 euro - Viva la Libertà (1.904.951 euro)
21.756 euro - Come Pietra Paziente (39.993 euro)
15.869 euro - Il Figlio dell'altra (269.905 euro)
15.257 euro - Amiche da Morire (1.766.021 euro)
9.608 euro - Argo (4.059.985 euro)
 
Fuori classifica si segnalano I Figli della Mezzanotte con 8mila euro in 20 schermi  (14.786 euro in totale dopo 3 giorni), Marsupilami con 3300euro in 65 schermi (5381 euro in tre giorni)
 DOPO IL SALTO TRAILER
E CURIOSITA' SU I FILM NEI CINEMA
E I SUGGERIMENTI DI BENFUL...



 Box Office Benful consiglia la visione dei
seguenti tre film d'autore:
Outing - Fidanzati per Sbaglio
Dal regista di "Young Europe", Matteo Vicino.
Federico e Riccardo, amici fin da quando erano bambini, prendono due strade diverse. Federico, playboy spiantato e con un fratellino a carico, rimane in Puglia, mentre Riccardo si trasferisce a Milano per inseguire il suo sogno di diventare stilista, ritrovandosi a fare l'impiegato. Un bando della regione Puglia per il finanziamento ai giovani impreditori fa pensare a Riccardo e Federico che sia giunta la loro grande occasione. C'è però un problema: il bando è riservato esclusivamente alle coppie di fatto, quindi Federico e Riccardo per ottenerlo dovranno fingersi gay.


Un Giorno devi Andare
Dal regista de "L'Uomo che Verrà", Giorgio Diritti.
Dolorose vicende familiari spingono Augusta, una giovane donna italiana, a mettere in discussione le certezze su cui aveva costruito la sua esistenza. Su una piccola barca e nell’immensità della natura amazzonica inizia un viaggio accompagnando suor Franca, un'amica della madre, nella sua missione presso i villaggi indios, scoprendo anche in questa terra remota i tentativi di conquista del mondo occidentale. Augusta decide così di proseguire il suo percorso lasciando la comunità italiana per andare a Manaus, dove vive in una favela. Qui, nell’incontro con la gente semplice del luogo, torna a percepire la forza atavica dell’istinto di vita, intraprendendo il “suo” viaggio fino ad isolarsi nella foresta, accogliendo il dolore e riscoprendo l’amore, nel corpo e nell’anima. In una dimensione in cui la natura assume un senso profetico, scandisce nuovi tempi e stabilisce priorità essenziali, Augusta affronta l’avventura della ricerca di se stessa, incarnando la questione universale del senso dell’esistenza umana.

I Figli della MezzanotteÈ la mezzanotte del 15 agosto 1947, l’India proclama l'indipendenza dall'Impero britannico. In un ospedale di Bombay due neonati vengono scambiati da un’infermiera per permettere all’uno di vivere il destino dell’altro: Sinai, figlio di una donna povera, e Shiva, erede di un coppia benestante. Le loro vite si intrecceranno con quelle di tutti gli altri bambini nati nello stesso momento: sono i figli della mezzanotte e ognuno di loro possiede doti straordinarie.

Posta un commento