lunedì 4 febbraio 2013

AMERICAN HORROR STORY: ASYLUM da Mercoledì su FOX/Sky ecco le recensioni di TELEFILM ADDICTED. Oltre 20 immagini anche quelle più violente ed hot da ASYLUM

Vota Sondaggio Oscar 2013
Vota Sondaggio Snobbati da Oscar
Seguici anche su Facebook
Torna da Mercoledì 6 Febbraio su FOX piattaforma SKY dalle 22.45 con il Primo dei Tredici Episodi della nuova serie di AMEICAN HORROR STORY intitolata ASYLUM.
La serie è già andata in onda tra Ottobre 2012 e Gennaio 2013 sul canale americano FX e arriva adesso su FOX Italia (su Deejay Tv parte "in chiaro" la prima stagione) confermando e migliorando l'audience della Prima serie, il creatore/produttore Ryan Murphy ha già messo in cantiere una Terza Stagione.
La seconda stagione si apre con l’entrata in scena di una nuova coppia di amanti, tra cui figura un sensuale Adam Levine che per una volta abbandona il suo gruppo musicale per diventare un attore. Con la sua dolce metà, sta compiendo un tour delle case ed edifici più infestati d’America, e si ritrovano proprio nell’Asylum del titolo. Poche frammentarie immagini, e subito veniamo catapultati nel 1964, al centro della nuova vicenda. Rivediamo il belloccio Evan Peters che torna in splendida forma e più attraente che mai, e si troverà suo malgrado rinchiuso in questo ospedale/prigione, perché accusato di essere Bloody Face, un crudele assassino. L’ospedale è severamente visionato da suor Jude interpretata da una sublime Jessica Lange. Lei aleggia in questa struttura come una sorte di redentrice, che con violenza e far molto peccaminoso, cerca di combattere il male delle persone in nome di Dio. Sorella Jude è in perenne contrasto con il medico dell’ospedale, Arthur Aiden, difeso a spada tratta dal Monsignore Howard (Joseph Finnes).
 
La recensione completa del Primo Episodio la potete trovare a questo link:

 

Posta un commento